Chi è online
 5 visitatori online
Cerca
Home La storia e l'evoluzione

La storia e l'evoluzione

L'origine della parola "topiaria" è greca e deriva da "topia" che significa cordicella, fune utilizzata per legare le piante, o da "topos" ovvero paesaggio.
La parola "topia" viene poi usata nella sua forma latina "topiarius" ad indicare il pittore che dipingeva paessagi, e successivamente il giardiniere che si occupava della potatura e del mantenimeto dei grandi giardini ornamentali.
Nel mediovo l'arte topiaria si manifesta con le piante sempreverdi formate a piramide, a cono, cilindro, siepe, ecc... Nel giardino di qualche villa storica si trova il labirinto, uno dei più noti esempi di arte e rompicapo ornamentale.
Con "arte topiaria" si intende oggi l'arte di potare, modellare, far crescere le piante in tutte le forme richieste dalla fantasia dell'uomo, grazie all'aiuto di una struttura metallica. Vere e proprie sculture verdi, create dalla terra e dalle mani di dotati artisti, che riescono a dare un'impronta viva e reale al soggetto realizzato.
L'arte topiaria offre oggi innumerevoli soluzioni per il giardino contemporaneo, esprimendo la personalità e la fantasia dei proprietari dei giardini che ospitano queste sculture.
Soggetti bizzarri, immagini della realtà, scene in movimento, qualsiasi vostra idea può essere da noi realizzata